Privacy Policy Cookie Policy CHI SIAMO | Studio Geco
Telefono & Fax 0522 991064 studio@studio-geco.it
Seleziona una pagina

CHI SIAMO

PROFESSIONISTI NELLA TUTELA E NELLA GESTIONE DI FAUNA E TERRITORIO

 

 

Studio Geco è un’associazione professionale articolata e dinamica attiva nel settore ambientale. Dal 1999 ci occupiamo in particolare di gestione e pianificazione faunistica, di studi di impatto e incidenza ambientale, di indagini faunistiche e ricerche naturalistiche. A una struttura stabile, composta da due biologi e un veterinario, si affiancano al bisogno altri professionisti con specifiche competenze. Lo staff si compone di: Ambrogio Lanzi, biologo, tecnico faunistico, Riccardo Fontana, biologo, tecnico faunistico, Elisa Armaroli, medico veterinario, tecnico faunistico. Per approfondire la conoscenza di studio Geco vi consigliamo di visitare la nostra pagina facebook. 

ASSOCIATI

RICCARDO FONTANA

Mi sono laureato in Scienze Biologiche, con una tesi sui Salticidae (Araneae), che mi ha portato a raccogliere ragni dalle Alpi agli Appennini. Presto sono passato dalle 8 alle 4 zampe e da ormai 20 anni i Mammiferi appartenenti alla fauna selvatica italiana sono la mia attività principale. Ho contribuito a fondare Studio Geco, struttura nella quale mi interesso di pianificazione e gestione faunistico-venatoria, indagini e ricerche faunistiche, analisi spaziali (GIS). Dedico molto tempo alle interazioni tra Mammiferi selvatici e attività antropiche: quello che resta lo impiego occupandomi di Avifauna (inanellamento a scopo scientifico etc.) e Erpetofauna (testuggini palustri, soprattutto).

ELISA ARMAROLI

Laureata in Medicina Veterinaria con una tesi sulle malattie virali del capriolo in Appennino, ho capito presto che cani e gatti non facevano per me. Ho lavorato nell’Unità operativa veterinaria dell’INFS, spesso in trasferta sull’isola di Montecristo per un progetto di studio sulle capre selvatiche, e in quegli anni conseguito il Master in “Ecopatologia della fauna” a Milano e il Dottorato in “Epidemiologia delle zoonosi” a Bologna, occupandomi di influenza aviare nelle popolazioni di uccelli migratori. Sono in Studio Geco dal 2009, dove mi occupo di gestione sanitaria della fauna, consulenza faunistico-venatoria, pianificazione, seguo la formazione e gli aspetti veterinari dei progetti in corso.

AMBROGIO LANZI

Classe ‘69, mi sono laureato in Scienze Biologiche nel lontano 1994 e da allora lavoro nel campo della gestione faunistica, in particolare di mammiferi e uccelli. Sono tra i fondatori di Studio Geco dove mi occupo principalmente di pianificazione e gestione faunistico-venatoria e di ricerche faunistiche. Nel poco tempo libero che mi concedono i due figli, mi dedico alla mountain bike, al tiro al piattello e alla caccia in compagnia del fido Teo.

COLLABORATORI

ANTONELLA LABATE

Laureata in Ecologia e Conservazione della Natura all’università di Parma, con tesi sulla migrazione prenuziale dell’alzavola. Dopo la laurea ho conseguito un master di I livello in diritto ambientale. Attualmente faccio parte dell’Ufficio Faunistico di Federcaccia Lombardia per il quale seguo i due progetti attualmente in essere: il progetto “cesena” e il progetto “lepre”, al quale partecipo anche in qualità di referente per la provincia di Lodi.

FRANCESCA MERIGGI

Laureata in biologia ambientale e in scienze naturali presso l’università di Pavia con due tesi riguardanti la lepre (dinamica di popolazione e uso e selezione dell’habitat). Ho lavorato per ATC e AFV. Sono correlatrice di tesi triennali e specialistiche in biologia e scienze naturali.

MARTINA FORNACIARI

Sono una studentessa di Scienze Biologiche e da gennaio 2019 collaboro con Studio Geco: mi occupo di attività sul campo e cartografia.

LICIA CALABRESE

Mi sono laureata in Scienze Naturali nel 2006 ed ho conseguito la laurea specialistica in Conservazione della Natura nel 2008. Dopo aver lavorato alla sede nazionale della LIPU per due anni sono migrata a sud sull’arcipelago delle Seychelles dove ho trascorso otto anni occupandomi di gestione di riserve naturali e uccelli marini. Durante questo periodo ho conseguito un dottorato di ricerca in ecologia presso l’università di Parigi. La mia tesi ha avuto come oggetto di studio telemetria e selezione di habitat di due specie di berte nidificanti su alcune isole delle Seychelles. Rientrata in Italia alla fine del 2018 mi occupo principalmente di analisi di dati telemetrici e avifauna. Nel tempo libero mi dedico al birdwatching, all’inanellamento a scopo scientifico e al trekking sui monti.

LAURA CIANFANELLI

Mi sono laureata in Scienze Biologiche nel 1996, da allora lavoro nell’ambito della tutela e gestione della fauna selvatica, e della pianificazione faunistica e territoriale. Individualmente o in collaborazione, partecipo alla stesura di Piani Faunistico Venatori Regionali e Provinciali, alle fasi di programmazione, attuazione e gestione delle attività degli ATC, per i quali curo la formazione e il coordinamento degli operatori.

IN RICORDO DEL NOSTRO AMICO E COLLEGA MAX

Massimiliano Gianaroli (1969-2007)

Abbiamo conosciuto Massimiliano, poco più che ventenni, nei corridoi del Dipartimento di Biologia Animale dell’Università di Modena. Durante il periodo della tesi, ci siamo trovati spesso a collaborare sul campo e in tale occasione ci si è manifestata la sua stupefacente conoscenza della natura; che abbia poi sempre rappresentato, nei quindici anni del nostro sodalizio, la fonte cui attingere l’informazione più autorevole o il punto di vista più scientificamente fondato, è stata logica conseguenza di tale riconosciutogli primato. Se è stata quindi la singolare competenza a rendercelo preziosa guida, sono state invece le affinità profonde, alimentate dal comune, autentico amore per natura e ambiente, che hanno contribuito a far nascere tra di noi una indissolubile amicizia. L’amicizia è condivisione, rispetto e disponibilità reciproca: in tal senso abbiamo avvertito di vivere la nostra esperienza di lavoro insieme, consapevoli che la sincerità della nostra stima per il complesso di qualità che ci rendeva caro l’amico, era controbilanciata, o, per dir meglio, ripagata dal legittimo orgoglio di sentirci da lui profondamente stimati. Con lui abbiamo superato le non poche difficoltà incontrate nel lavoro, con lui abbiamo condiviso la partecipazione a diversi progetti di ricerca, trasformando sempre ogni occasione in un prezioso momento di spensierata aggregazione e crescita professionale. Massimiliano, in tutto quello che faceva, era appassionato quanto meticoloso, al punto che scherzosamente lo avevamo soprannominato “pixel”, per evidenziare la sua quasi maniacale attenzione al dettaglio. Ha sempre affrontato il lavoro con grande serietà, come confermano i numerosi riconoscimenti professionali e la vasta pubblicistica di tipo scientifico di cui è stato autore. Era un compagno assai piacevole, una persona alla quale era facile affezionarsi ed in grado di sorprendere per l’intelligenza davvero ben oltre la norma. Ma ciò che ci ha colpito e che ce lo farà ricordare con accresciuta ammirazione, sono stati il coraggio e la dignità con cui ha affrontato la malattia, lottando fin quando gli è stato possibile. Il vuoto che lascia è grande quanto le sue qualità.
Ambrogio Lanzi & Riccardo Fontana
Tratto da: Picus, 64 (2): 114

Associazione tra Professionisti

Piazza Pighini, 7
42019 Arceto (RE)

Telefono & Fax
0522 991064
studio@studio-geco.it
PEC: studio.geco@pec.it
PARTITA IVA/C.F. 02384780355
Codice Univoco SDI: M5UXCR1

PER MAGGIORI INFORMAZIONI