Impatto ambientale

La procedura di valutazione d’impatto ambientale (VIA) è strutturata sul principio dell’azione preventiva, in base al quale la migliore politica ambientale consiste nel prevenire gli effetti negativi legati alla realizzazione dei progetti anziché combatterne successivamente gli effetti. La VIA è uno strumento per individuare, descrivere e valutare gli effetti diretti ed indiretti di un progetto sulla salute umana e su alcune componenti ambientali quali la fauna, la flora, il suolo, le acque, l’aria, il clima, il paesaggio e il patrimonio culturale. La valutazione di impatto ambientale ha quindi l’obiettivo primario di subordinare la realizzazione di opere e interventi, pubblici e privati, alla valutazione preventiva dei loro effetti sull’ambiente, al fine di accertarne preliminarmente la compatibilità ambientale e “migliorare” il progetto prima del suo compimento. Lo studio di impatto ambientale (SIA) è lo strumento centrale della procedura di VIA: esso fornisce gli elementi tecnici sugli impatti ambientali dell’opera pertinenti a valutare la sua compatibilità con il contesto ambientale.

Nel campo della verifica della sostenibilità ambientale e della mitigazione degli impatti, Studio Geco ha realizzato:

  • Studio di impatto ambientale dell’Autodromo di Modena
  • Monitoraggi finalizzati alla valutazione degli impatti di impianti eolici su uccelli e chirotteri
  • Screening di impianti idroelettrici e fotovoltaici
  • Interventi di mitigazione degli impatti derivanti dalla realizzazione di infrastrutture viarie e impianti di risalita